Avviso alla cittadinanza – Deiezioni cani

Pervengono a questa Amministrazione ripetute segnalazioni riguardanti la presenza di situazioni deprecabili e non più sostenibili che con continuità si verificano all’interno del tessuto urbano, con specifico riferimento al mancato rispetto delle regole disciplinanti la civile conduzione dei cani su aree e spazi pubblici, arrecando rilevante pregiudizio igienico-sanitario e al decoro urbano, da ricondurre al troppo spesso abbandono di deiezioni solide sul suolo pubblico (strade, marciapiedi, zone verdi e aree attrezzate per bambini).

Nel prendere atto dell’effettivo disagio riconducibile a comportamenti poco civili ed irresponsabili dei conduttori dei cani che lasciano le deiezioni sul suolo pubblico o conducono l’animale nelle aree verdi attrezzate per l’attività ludica dei ragazzi, con concreto e non trascurabile danno alla civile convivenza, si rende doveroso richiamare al rispetto delle regole comportamentali e di decenza comunemente accettate, volte a tutelare l’ambiente e garantire la pacifica e rispettosa convivenza tra i cittadini.

Si informa che:

  • i cani devono essere condotti su aree pubbliche assicurati con guinzaglio e con museruola se per taglia o razza sono da considerarsi pericolosi.
  • coloro che conducono cani su area pubblica o aperta al pubblico ed in particolare sui marciapiedi, sedimi stradali e nelle zone attrezzate per bambini, hanno l’obbligo

a) di munirsi di mezzi idonei (guanti, paletta e sacchetto) per l’eventuale raccolta degli escrementi depositati dagli animali. Il possesso di tali mezzi dovrà essere dimostrato, a richiesta, agli organi preposti alla vigilanza;

b) di provvedere all’immediata rimozione delle deiezioni dell’animale facendo uso della suddetta attrezzatura;

c) di depositare gli escrementi, contenuti in idonei involucri o sacchetti chiusi, negli appositi contenitori destinati alla raccolta dei rifiuti solidi urbani.

La violazione alle norme di buona e civile conduzione dei cani determinerà, da parte degli organi di vigilanza operanti sul territorio, l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria il cui importo è ricompreso tra un minimo di 25,00 € e un massimo di 500,00 €.

Si confida nel rispetto delle doverose modalità comportamentali da parte dei detentori di cani,  presupposto per l’armonioso vivere civile improntato al rispetto reciproco, rendendo il contesto urbano conforme alle regole di decenza e di educazione normalmente accettate per un vivere comune.

 

Il Vice Sindaco

Dott. Buschittari David

 

Allegati

AVVISO ALLA CITTADINANZA - Deiezioni cani [PDF - 858 KB - Ultima modifica: 03/07/2019]

Contenuto inserito il 03/07/2019

Informazioni

Nome della tabella
Ufficio Polizia Municipale

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità