SICUREZZA DELLA CITTÀ: COLLAUDATO IL PROGETTO COFINANZIATO DALLA PREFETTURA DI MACERATA, OPERATIVE A TREIA ALTRE 11 TELECAMERE INTELLIGENTI

Realizzato e collaudato a tempo di record il progetto di implementazione del sistema di videosorveglianza territoriale con il posizionamento di altri 11 punti di videoripresa per lettura targhe, realizzato grazie al cofinanziamento ministeriale: le arterie stradali principali e i flussi veicolari, in entrata ed in uscita, alla Città, sono oggetto di costante monitoraggio e controllo.

I finanziamenti stanziati dallo Stato copriranno il 50% del costo di realizzo della progettualità stimata in € 40.000,00.

La realizzazione del progetto, che rappresenta una continuità con quanto già fortemente voluto e realizzato da questa Amministrazione in materia di sicurezza urbana, è il frutto di un qualificato lavoro delle Forze dell’ordine operanti sul territorio, Polizia Locale e Carabinieri: i sistemi di videoripresa sono improntati a standard tecnici comuni che consentono di attuare le condizioni di interoperabilità con altri sistemi di cui sono dotati, a livello territoriale, altri enti della Provincia di Macerata.

La tecnologia, valido supporto all’azione delle Forze di polizia, è una risposta concreta al bisogno sociale fortemente sentito, di accrescere la consapevolezza di sicurezza del cittadino e il suo bisogno di vivere liberamente e con tranquillità la propria quotidianità.

E’ desiderio di tutti sentirsi sicuri e protetti nel contesto territoriale in cui si vive.

Si riconosce un ruolo fondamentale all’applicazione, in materia di sicurezza, dei sistemi di videosorveglianza ed all’impiego efficace della tecnologia a supporto delle attività delle Forze dell’ordine sul territorio.

Oggi il Comune di Treia è dotato di 51 telecamere di contesto e 19 telecamere OCR: due tecnologie con specifiche e diverse funzionalità tecniche, uno dedicato al monitoraggio e controllo dei veicoli circolanti, cosiddetto OCR, che consente il riconoscimento targhe in tempo reale con il software dedicato “Police Street” in dotazione alla Polizia Locale, l’altro per la videoripresa di contesto.

L’obiettivo è di condividere, con la locale Stazione dei Carabinieri, il nostro sistema di videoripresa; ci stiamo muovendo per dare una risposta tangibile e concreta alla sicurezza urbana, investendo anche risorse finanziarie.

L’utilizzo di “occhi elettronici” consente l’effettuazione in tempo reale della lettura delle targhe dei veicoli in transito, con capacità di trasformare le targhe rilevate in file digitali trasferibili ad un server centralizzato e da qui indirizzarle ad un data base del sistema targhe e transiti per la segnalazione, se necessaria, del passaggio di un’auto con targa attenzionata o di veicoli sprovvisti di copertura assicurativa e di revisione, requisiti imprescindibili a tutela dell’ordine pubblico e della circolazione stradale.

Elevato è il numero dei veicoli controllati nell’ambito dei servizi operativi della nostra Polizia Locale; è proprio di questi giorni la notizia che durante un controllo ordinario e dopo aver contestato l’omessa copertura assicurativa del veicolo, a seguito di visione documentale, è emersa una truffa assicurativa ai danni di un automobilista dell’entroterra maceratese.

L’installazione dei sistemi di videosorveglianza da parte degli Enti locali rappresenta una misura di controllo del territorio in attuazione alle politiche integrate di sicurezza urbana, attuandosi concretamente uno scambio informativo tra la Polizia Locale e le altre Forze di polizia presenti sul territorio.

La gestione e l’impiego della videosorveglianza avverrà nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali.

Il nostro impegno per la sicurezza è quotidiano e mirato, con la certezza che il nostro atteggiamento propositivo sia una risposta concreta alle istanze di tutela dei cittadini; continueremo ad investire nella sicurezza, attuando sinergie tra le Forze di polizia territoriali.

Abbiamo onorato il “patto per la sicurezza urbana” firmato con la Prefettura di Macerata e nell’ottica di una prevenzione collaborativa, miriamo a condividere il sistema di videoripresa con le opportunità preventive e repressive con la locale Stazione dei Carabinieri contribuendo ad incrementare la sicurezza reale e percepita dai cittadini e contrastare i fenomeni criminosi.

Contenuto inserito il 13/03/2021

Informazioni

Nome della tabella
Ufficio Polizia Municipale

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità