Sisma 2016: prorogati al 2020 i termini di sospensione del pagamento delle utenze di acqua, luce e gas

Con deliberazione del 20 novembre 2018 n.587/2018/R/COM dell’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) sono stati prorogati i termini di sospensione del pagamento per le fatture di acqua, energia elettrica e gas per le famiglie e le piccole imprese coinvolte negli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi (cfr. comunicato stampa ARERA https://www.arera.it/it/com_stampa/18/181121.htm).

Il periodo di sospensione dei termini di pagamento è prorogato:

  • automaticamente fino al 1 gennaio 2020 per le utenze di cui al comma 2.1, lettera c)
    c) site nelle SAE, ovvero nei MAPRE, ivi incluse le utenze e le forniture relative ai servizi generali delle suddette strutture; site nelle aree di accoglienza temporanea alle popolazioni colpite allestite dai Comuni e a quelle site negli immobili ad uso abitativo per assistenza alla popolazione);
  • fino al 1 gennaio 2020 per le utenze di cui al comma 2.1, lettere a), b), d), e), f) e g), previa presentazione della dichiarazione di inagibilità del fabbricato, casa di abitazione, studio professionale o azienda, ai sensi del testo unico di cui al D.P.R. 445/00, con trasmissione agli enti competenti
    a) attive, alla data del 24 agosto 2016, nei Comuni di cui all’allegato 1 al d.l. 189/16 colpiti dagli eventi sismici;
    b) attive, alla data del 26 ottobre 2016, nei Comuni di cui all’allegato 2 al d.l. 189/16 colpiti dagli eventi sismici ad eccezione delle utenze e delle forniture site nei comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto, fatto salvo quanto disposto dalla successiva lettera e);
    d) diverse da quelle di cui alle precedenti lettere a), b), c) e alla successiva lettera g), site in altri Comuni delle regioni interessate dagli eventi sismici del 2016 e attive alla data di tali eventi, su richiesta dei soggetti, che dimostrino il nesso di causalità diretto tra i danni ivi verificatisi e gli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016, comprovato da apposita perizia asseverata;
    e) diverse da quelle di cui alle precedenti lettere a), b), c), d) e alla successiva lettera g) site nei Comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto e attive alla data di tali eventi, su richiesta dei soggetti, che dichiarino l’inagibilità del fabbricato, casa di abitazione, studio professionale o azienda, ai sensi del testo unico di cui al D.P.R. 445/2000 con trasmissione agli uffici dell’Agenzia delle entrate e dell’Istituto nazionale per la previdenza sociale territorialmente competenti;
    f) diverse da quelle di cui alle precedenti lettere a), b), c), d), e) e alla successiva lettera g), su richiesta dell’utente che pur avendo la residenza o il domicilio in Comuni diversi da quelli di cui agli allegati 1, 2 e 2-bis al d.l. 189/16, abbia subito, a causa degli eventi sismici del 24 agosto e successivi, gravi danni alla propria abitazione e sia pertanto in grado di dimostrare l’inagibilità parziale o totale della stessa e il nesso di causalità con i menzionati eventi comprovato da apposita perizia asseverata;
    g) attive, alla data del 18 gennaio 2017, nei Comuni di cui all’allegato 2-bis al d.l. 189/16 colpiti dagli eventi sismici;
  • automaticamente fino al 31 dicembre 2020 per le utenze di cui al comma 2.1, lettera h)
    h) localizzate in una zona rossa istituita mediante apposita ordinanza sindacale, emessa dal 24 agosto 2016 al 25 luglio 2018, in relazione agli eventi sismici che hanno interessato i Comuni di cui agli allegati 1, 2 e 2 bis al d.l. 189/16).

 

NOTA BENE:

  1. E’ facoltà del singolo utente rinunciare alla sospensione dei pagamenti e anticipare la ripresa della fatturazione contattando i fornitori.
  2.  Per maggiori informazioni è possibile consultare i seguenti link relativi ai singoli fornitori:          https://www.enel.it/it/informazioni-utili/informazioni-utili/terremoto-sospensione-pagamenti        https://enigaseluce.com/info/agevolazioni-fiscali-terremoto                      https://www.vivigas.it/normativa/emergenza-terremoto/
Contenuto inserito il 04/04/2019

Informazioni

Nome della tabella
Ufficio Ricostruzione Post Sisma

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità