18 MARZO, ANCHE TREIA CELEBRA LA GIORNATA NAZIONALE IN MEMORIA DELLE VITTIME DI COVID-19

Un fiocco nero sulla bandiera davanti il Comune di Treia e un minuto di silenzio per la prima giornata nazionale in memoria delle vittime di Covid-19. La commemorazione è stata istituita con l’approvazione definitiva da parte del Senato e la promulgazione, questa mattina, della legge che istituisce il 18 marzo come la ‘Giornata nazionale in memoria di tutte le vittime dell’epidemia da coronavirus’. Anche il Sindaco Franco Capponi, l’Amministrazione comunale, la Dott.ssa Barbara Foglia, Comandante della Polizia Locale e i dipendenti hanno risposto all’invito del Presidente dell’Anci Antonio Decaro con un minuto di silenzio osservato questa mattina alle 11, in concomitanza con l’arrivo a Bergamo, città simbolo della pandemia, del Presidente del Consiglio dei ministri Draghi. Ricordiamo tutte le vittime di questa terribile pandemia, oltre 100.000, e in particolare siamo vicini al dolore delle famiglie dei 15 cittadini treiesi che ci hanno lasciato.

Allegati

Foto [JPG - 52 KB - Ultima modifica: 18/03/2021]

Contenuto inserito il 18/03/2021
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità