Il premio “Treiese dell’Anno 2006” alla famiglia Sileoni: un giusto premio per i risultati imprenditoriali e sportivi raggiunti nel 2006.

La quinta edizione del premio “Treiese dell’Anno” sarà consegnato alla famiglia Sileoni. Lo ha deciso, all’unanimità, l’Associazione Pro Treia che ha istituito questo prestigioso riconoscimento il quale, negli anni scorsi, è stato conferito a Valentina Vezzali, al geografo Peris Persi, allo storico Alberto Meriggi ed alla memoria della grande scrittrice Dolores Prato. Duplice la motivazione che ha determinato questa scelta: la famiglia Sileoni rappresenta un grande esempio di imprenditori vicini e sensibili alle mille iniziative che vengono organizzate nel territorio ed ovviamente, per il loro impegno nel campo dello sport che nel 2006 è stato coronato dal raggiungimento del sogno scudetto nella pallavolo. Luciano Sileoni è stato il fondatore, insieme a Benito Raponi e l’anima della Cucine Lube, azienda leader nel settore e che ha conosciuto negli anni un forte sviluppo; sua figlia Simona è la presidente dell’associazione sportiva che dal 1990 ha scalato tutte le vette del volley italiano ed internazionale portando alla ribalta il nome di Treia su tutti i principali media. Quanto vissuto nel Maggio e nel Giugno scorsi resterà impresso nella memoria non solo per lo straordinario risultato agonistico ma anche per la travolgente partecipazione popolare che ha davvero coinvolto decine di migliaia di persone. La “Pro Treia” non ha quindi avuto dubbi per questa assegnazione ed il conferimento avverrà sabato, come tradizione, in concomitanza con la celebrazione del patrono di Treia San Patrizio. La serata si svolgerà a partire dalle 21,30 presso il Teatro Comunale e si svilupperà come un vero e proprio talk show nel quale verranno ricordate le vicende della famiglia Sileoni nel campo del lavoro e dello sport.

Contenuto inserito il 14/03/2007

Informazioni

Nome della tabella
Autore Andrea Verdolini

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità