TREIA PROTAGONISTA ALL’ASSEMBLEA DEI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA: «PUNTIAMO SUL TURISMO DI PROSSIMITA’»

La consigliera comunale Sabrina Virgili ha partecipato all’incontro nel trevigiano

Treia protagonista alla 22esima assemblea dei Borghi più belli d’Italia che si è svolta a Follina, nel trevigiano. Sabrina Virgili, la consigliera comunale delegata ai Borghi, ha rappresentato il Comune partecipando attivamente all’incontro in cui è stata sottolineata la volontà di recuperare, valorizzare e mantenere il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presenti nei piccoli centri. Treia è testimone di un grande aumento di visitatori alla ricerca di un turismo esperienziale, registrato in gran numero dopo il Covid, grazie a un’offerta ricca di proposte, ma a dimensione d’uomo. La città ha ricevuto il premio come borgo più visitato in moto ed è pronta a proiettarsi alla bella stagione con una nuova offerta in cui tornano in presenza anche numerose iniziative che la pandemia ha bloccato. «Si è parlato del turismo esperienziale, che sempre più prende piede in Italia e nel mondo, dei progetti che l’associazione ha per il prossimo futuro e dell’efficacia che si ha nel fare rete. Nelle comunità che appartengono al club de I Borghi più Belli d’Italia si trovano bellezze naturali e monumenti ricchi di storia e cultura tutte da scoprire. I Borghi, una città diffusa su tutto il territorio nazionale capace di emozionare il turista, sempre alla ricerca di gioielli preziosi». Nel fine settimana del 25 aprile si sono registrati i primi numeri in aumento di visitatori interessati al trekking urbano tra i luoghi di Dolores Prato, ma non solo. Numeri confermati anche nell’ultimo weekend quando sono arrivati pullman e gruppi in visita alle bellezze della città.

Contenuto inserito il 17/05/2022
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità