TREIA, TORNANO I CENTRI ESTIVI: APERTI ANCHE AI BIMBI UCRAINI

Tempo d’estate, tempo di centri estivi a Treia dove anche quest’anno il Comune organizza attività per bambini e ragazzi a partire dal 6 giugno fino al 29 luglio.
A Treia il centro estivo si svolgerà in gruppi divisi per età: dai 3 ai 6 anni a San Michele, dai 7 agli 11 anni all’oratorio di Chiesanuova. In entrambi i casi per 8 settimane. Grandi e piccoli saranno seguito da istruttori o insegnanti di educazione fisica per giornate all’insegna dello sport, del gioco e dell’avventura con tante attività. Saranno organizzate anche giornate a tema dedicate alle Olimpiadi, ai giochi di una volta, alla caccia al tesoro e giochi in maschera.
Il servizio quest’anno è stato aperto anche ai bambini ucraini che nei mesi scorsi sono stati accolti a Treia, a seguito del conflitto che vede coinvolto il proprio paese. «Da sempre si tratta di un’attenzione che vogliamo avere per le famiglie treiesi mettendo a disposizione della collettività un servizio per i più piccoli che con la fine della scuola riescono comunque a stare insieme, divertirsi e socializzare – ha detto il sindaco Franco Capponi – Quest’anno si aggiunge anche la volontà di integrazione con l’apertura dei centri estivi anche ai bambini ucraini”. Il Comune ha previsto due proposte.
Oltre al classico centro estivo, riparte anche quello al mare, dal 4 al 29 luglio. La formula, aperta a bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni, prevede la partenza in pullman ogni mattina dal lunedì al venerdì, per arrivare allo chalet Sun Beach di Porto Potenza dove, divisi in gruppi, si svolgeranno diversi tipi di attività sportive e ludiche. Prevista un’uscita all’Acquaparco il venerdì.

Per informazioni e iscrizioni alle varie proposte si possono contattare: servizi sociali comune di Treia 0733218752; Uisp Macerata 3492521998

Contenuto inserito il 30/05/2022
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità