Una bella serata per il “Treiese dell’anno”: protagonista Luciano Sileoni con la sua simpatia ed autenticità

La simpatia e l’autenticità del personaggio Luciano Sileoni hanno caratterizzato la serata della consegna del premio “Treiese dell’anno 2006” che si è svolta sabato sera presso il Teatro comunale cittadino. L’imprenditore 66enne, al momento di ricevere il prestigioso riconoscimento, ha voluto sottolineare che tra i tantissimi premi ricevuti dopo la conquista dello scudetto della pallavolo questo assume un significato particolare proprio perchè ricevuto dalla comunità alla quale appartiene nell’occasione della festa del Patrono San Patrizio. “Per Treia, ha detto big Luciano, ho fatto molto ma voglio fare ancora parecchio”. Prossimo l’ampliamento dello stabilimento che attualmente occupa circa 430 dipendenti e non sono da escludere anche altre iniziative. Il Treiese dell’anno in realtà è stato attribuito alla famiglia ed infatti sul palco è intervenuta anche la figlia Simona attuale presidente della compagine di volley il cui obiettivo è rappresentato dall’appuntamento delle finali di Champions League a Mosca il 31 Marzo ed il primo Aprile prossimi per rendere questa stagione ugualmente memorabile. Alla serata, organizzata dall’Associazione Pro Treia del neo presidente Vittorio Emili, hanno partecipato, tra gli altri, il presidente della Provincia Giulio Silenzi, il consigliere regionale ed ex sindaco Franco Capponi ed il vice presidente di Confindustria Macerata Bartoli.

Contenuto inserito il 19/03/2007

Informazioni

Nome della tabella
Autore Andrea Verdolini

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità